Data

05 - 09 Set 2022

Biofotonica e intelligenza artificiale: al via la prima Scuola di formazione

Dal 5 al 9 settembre, presso il Polo delle scienze sociali di Novoli, a Firenze, si terrà la prima Scuola di biofotonica e intelligenza artificiale (BpAI).

L’iniziativa, ideata e organizzata dall’Istituto di fisica applicata “Nello Carrara” del Consiglio Nazionale delle Ricerche con il supporto della Società italiana di ottica e fotonica, nasce con lo scopo di esplorare l’intersezione tra queste due discipline per creare un percorso formativo.

La biofotonica ha applicazioni che vanno dalla rilevazione di sostanze chimiche, biologiche e microorganismi, all’imaging biomedicale, generando dati informativi ad alta complessità. L’intelligenza artificiale (AI) è una disruptive technology, con applicazioni che pervadono ogni campo del sapere. Paradigmi quali machine learning, deep learning e reinforcement learning sono infatti in grado, non solo di trovare pattern nascosti in dati complessi, ma anche di ispirare nuove interpretazioni teoriche e sperimentali.

BpAI combinerà lezioni frontali a lavoro di gruppo: gli studenti, organizzati in team, avranno la possibilità di collaborare a un progetto applicativo; il risultato verrà illustrato dai vari gruppi durante l’ultimo giorno della scuola. In particolare, gli studenti avranno la possibilità di partecipare ad un datathon, ossia di lavorare in prima persona, con tecniche di machine learning, all’analisi di dati provenienti da dispositivi biofotonici o da analisi tradizionali, seguiti e supportati dai docenti della scuola.

È possibile iscriversi entro il 30 giugno accedendo al sito della Scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.